Triathlon Olimpico di Sapri

Sapri (SA) 11/09/2016

9 sono gli atleti di Triathlon Taranto presenti al 3^Triathlon Olimpico di Sapri.

Le previsioni meteo alla vigilia, sono preoccupanti, molti degli iscritti desistono dal partire e rinunciano alla gara che era già stata rinviata il 1° Maggio proprio a causa di una pioggia torrenziale.

img-20160912-wa0027

Fortunatamente il tempo premia gli audaci e al contrario del bollettino meteorologico, le poche nuvole presenti si dimostrano clementi e alle ore 14.00 con massima puntualità si da il via.

img-20160912-wa0026

Poco meno di 200 i partecipanti e i giudici decidono di far partire tutti insieme senza alcuna batteria, solo le donne in ritardo di qualche minuto.

2 i giri di nuoto da 750mt nel bellissimo golfo di Sapri, vigilato a dovere dagli organi di sicurezza e giudici di gara, all’uscita dalla spiaggia subito in zona cambio allestita nella pineta del lungomare, il percorso di bici veloce e pianeggiante prevede 6 giri da circa 6,7km dove è subito chiaro come i ciclisti più forti, in ogni ripartenza cercano e riescono a staccare parte del gruppo facendo gara a sè, rientrati in zona cambio si parte per la frazione di corsa, 4 i giri da 2,5km nel centro cittadino, sostenuti  da un pubblico molto attento e caloroso, qui si definisce la classifica, chi ne ha ancora spinge e recupera qualche posizione a discapito di chi la benzina l’ha terminata.

 

Classifiche alla mano, bene i tarantini, primo su tutti Fabrizio Matarrese che chiude la gara in 02h07’ al 17° posto assoluto e 7° S3,

cd83c9_f714a20e19104d47906e776016597cb3-mv2

seguito dal presidente Michele Giannese 02h13’- 38° assoluto e 7° M1,

img-20160912-wa0030

Michele Antonacci con il tempo di 02h19 sale sul podio di categopria, è 3° M3 vincendo la scommessa con i compagni di categoria

img-20160912-wa0031

Umberto Maggiore 02h22’ – 5° e Massimo Pellegrini 02h24’ – 6°,

img-20160912-wa0029

qualche secondo più dietro Giuseppe Vassallo 02h25’ e Onofrio Caputi 02h25’.

Buono l’esordio nella distanza Olimpica per Ettore Moscogiuri che complice l’emozione della nuova esperienza salta l’ultimo giro di corsa e viene squalificato. Ci sarà tempo per rifarsi.

Grazie a questi risultati la squadra maschile si piazza al 5°posto di società.

img-20160912-wa0033

In campo  femminile ancora un podio raggiunto dalla tenace ed instancabile Edvige Mattesi che con il tempo di 02h43’ si piazza al 3°posto nella categoria M2.

 

Lascia un commento