Monopoli 15/05/2016 – Triathlon Sprint

Un nubifragio ha accolto il primo triathlon Sprint della stagione. Record di presenze per uno sprint in Puglia con 205 atleti partenti, tutti pugliesi.  La compagine tarantina presente con circa 25 atleti alla partenza e con anche due giovani che, avendo compiuto 16 anni, possono prendere parte alle gare adulti.

IMG-20160515-WA0024

Terminata la pioggia si parte in tre grosse batterie, percorso lungo, freddo e difficile il nuoto in mare, con molti cambi di direzione. Nella bolgia il presidente Michele Giannese rimedia un calcio in faccia ed è costretto ad uscire.

La nota più lieta all’uscita dall’acqua quando si scorge Luca Leoni in testa e poche posizioni dietro di lui Francesco Laterza.

13233020_10208979160343705_5695733699827114589_n

I due prodotti del vivaio che con autorità escono con i superbig. In testa, in bici, sono circa 10 atleti in gruppo un po’ sfilacciati.  Nel secondo gruppo, a pochi secondi escono il coach Fabio Leoni e Fabrizio Materrese che esordisce su questa specialità.

IMG-20160515-WA0046

Subito dietro ancora Angelo Russo.  Il gruppo dei 10 in testa viene regolato da Insalata, Roncone Selicato che faranno gara a se, mentre i ragazzini terribili resistono insieme ad altri compagni di fuga. Nel secondo gruppo sono in 5 intenti a spingere al massimo per rientrare sui primi. A fine primo giro, complice la strada bagnata e la forte velocità, una caduta coinvolge 3 dei 5 atleti. Due di questi si ritirano, Fabio Leoni il più malconcio finisce la gara in ambulanza. Seguono molte cadute soprattutto nel primo giro quando la strada è più bagnata.

La gara si tranquillizza, gli atleti evitano rischi e rallentano in curva.

Nella corsa finale Insalata prende il largo su Roncone e Selicato. E’ una tripletta O3 in testa. Nel frattempo tra i Tarantini è Luca Leoni ad arrivare avanti a tutti: 10° assoluto,

IMG-20160515-WA0032

una posizione dietro di lui Francesco Loconsole che nelle due ultime frazioni e soprattutto nell’ultima, rimonta molte posizioni, scavalcando anche Francesco Laterza che termina al 18° posto.

IMG-20160515-WA0034

Al 19° troviamo Angelo Russo e al 34° Fabrizio Matarrese che completa il quintetto di quelli che determinano il punteggio della gara a  squadre. La meridiana Triathlon Taranto sarà ancora una volta seconda dietro all’imbattibile O3.

Nelle premiazioni di categoria presenti in quasi tutti i podi i tarantini. Categoria Yb 1°Luca leoni e 3° Francesco Laterza,

IMG-20160515-WA0091

cat. S3 3° Fabrizio Matarrese,

IMG-20160515-WA0071

cat. M1 3° Francesco Loconsole, cat. M2 3° Francesco Pulito,

cat. M3 1° Umberto Maggiore,

IMG-20160515-WA0075

cat. M4 1° Andrea Misceo

IMG-20160515-WA0079

La gara delle donne invece ha visto Edvige Mattesi arrivare 10^ assoluta e 1^ di categoria, mentre Margherita Pignatelli 17^ e 3^ di categoria.

IMG-20160515-WA0080

Ben 7 atleti nei primi 50 e 4 nei primi 20 della Meridiana e senza i due incidenti sarebbe stato ancora più ricco il bottino.  Dopo l’annata negativa dello scorso anno, il livello della squadra è tornato quello elevato di sempre. Tutti i nuovi innesti hanno portato nuova linfa ed anche belle prestazioni. Più di tutti ha colpito la qualità dei giovani prodotti dalla scuola triathlon. Alla prima gara con gli adulti si sono comportati come atleti esperti di alto livello.  Il lavoro e, soprattutto la pazienza, paga sempre.

Lascia un commento